Prof Covenant On the Road

Prof Covenant On the Road

Pagine

venerdì 14 ottobre 2016

Strana città, strane storie, Stranimondi.


Francamente? Non ci riesco. Non riesco a non piangere appena arrivato a Ronco Scrivia, magari mentre sto ascoltando, per l'ennesima volta, "Country Roads, take me home". Non riesco a visitare Milano senza intristirmi. Non riesco a prendere quella metropolitana tentacolare senza provare un senso di spaesamento e orrore degno di una discesa nel Maelström. Non riesco a immergermi in quell'aria malsana, fredda e nebbiosa senza provare un impellente desiderio di andare a Boccadasse, sentire il profumo del mare e il rumore delle onde, vedere alle mie spalle i monti e i forti. Anche quando piove, anche quando dicono di restare in casa perché, ormai lo sappiamo un po' tutti da queste parti, il Bisagno e il Polcevera sono due bastardi, e basta qualche goccia di pioggia in più per farci preoccupare.

Eppure, un buon motivo visitarla, quella stranissima Milano, ogni tanto ce l'ho. Questo week end, se non sarete troppo impegnati con la Gamesweek, potreste fare un salto allo Stranimondi, uno dei principali eventi legati al fantastico italiano, per fare una visitina allo stand di Plesio Editore.

Che poi domani pomeriggio c'è la presentazione di Emanuele Maia e del suo Venus, e hanno scelto me per prensentarlo (invoco tutta l'esperienza di Angelo Berti perché sia il mio spirito guida in questo genere di cose), che magari c'è la possibilità di salutare Sonia Barelli dopo sei mesi che non ci si vede e, con un po' di fortuna, coinvolgere qualcuno in Frontiera. 

Intanto mi preparo, ho preso i biglietti del treno, spero che quei due bastardi del Polcevera e del Bisagno non vogliano farsi un giro per vedere com'è cambiato il mondo in questi ultimi anni, e mi metto in assetto da guerra. No, l'ascia la lascio (accidenti a Cocco Bill) a casa, maniman me la sequestra qualche agente milanese troppo zelante...

Ah, e visto che è appena uscito il nuovo Trailer di Rogue One, e qualche bimbominkia (con la K, che manco Marinetti... uff, che vita!), da bravo ragazzino qual è non ha ancora capito che NON SI TRATTA DI EPISODIO VIII, vi lascio col meme del secolo quale memento (quei momenti in cui ti sale il Lato Oscuro!).

Sempre a tema orsi (grazie all'Insoleza di R2-D2).



lunedì 3 ottobre 2016

Radio Gandalf (fuggite, sciocchi!) 014: Harry Potter e la maledizione del Fanservice


Ed eccoci di nuovo qui, a parlare di fantasy e degli orrori che esso può concepire. No, non sto parlando dei miei libri, ma dell'ottavo capitolo della saga di Harry Potter, in cui J.K. Rowling ha deciso di vendere suo figlio ai mercanti di schiavi (suo diritto). O forse no? Magari ci troviamo di fronte a un'opera meritoria, penalizzata dall'eccessiva attenzione mediatica nata attorno ad essa. A rappresentare queste due posizioni ci sono, rispettivamente, Marta Duò e Sonia Timossi, in un episodio speciale di Radio Gandalf in cui siamo riusciti anche ad avere l'intervento di uno studente di Hogwarts! Chi? Scopritelo voi!



L'episodio è disponibile anche su Spreaker e scaricabile QUI GRATUITAMENTE. Buon ascolto!